Archivi per la categoria ‘eventi – territorio’

INTORNO A “U VRACIERE”

sabato, 25 marzo 2017

“U vraciere” è la vecchia fonte di calore che raccoglieva attorno a sé l’intera famiglia. Attorno ad esso genitori figli nonni si raccontavano. Assieme al calore delle brace, si respirava anche il calore degli affetti.
“U vraciere” è il nome simbolico dato agli incontri periodici, organizzati dai volontari della parrocchia per gli anziani, che fanno rivivere, attraverso i racconti, nostalgici momenti di storia acquappesana.
Domenica 19 marzo un incontro straordinario ha visto confluire nella sala della parrocchia circa sessanta persone tra anziani e giovani.
Una serata trascorsa tra racconti poesie canti balli e tanta allegria. Un sentito grazie a tutti i collaboratori della parrocchia per l’entusiasmo con cui hanno preparato l’evento e, in particolare, a Francesca Rennis, ideatrice ed esperta conduttrice della serata.

Cori Parrocchiali

venerdì, 13 gennaio 2017

Il 26 dicembre, festa di Santo Stefano, nella Chiesa Madre di Acquappesa si è tenuto il tradizionale concerto dei cori parrocchiali, in memoria di Erika Tripicchio. Un sentito grazie a tutti coloro che hanno accolto l’invito e agli organizzatori, coordinati da Iside Laino. Un grazie anche a Padre Bobby, presenza simpatica e gradita, che ha cantato due brani molto apprezzati del suo ultimo cd.

COME PREVENIRE GLI INCIDENTI IN ETA’ PEDIATRICA

martedì, 29 novembre 2016

StampaIl gruppo dei volontari della parrocchia, in collaborazione con il centro di formazione “katakos salvamento ASD”, ha organizzato un incontro formativo sulla prevenzione in età pediatrica. L’incontro si terrà GIOVEDI 1 dicembre alle ore 17.00 nella sala parrocchiale di Acquappesa marina. Un sentito grazie alla dott.ssa Giovanna Romana e ad Agostino Orlando per la loro consueta disponibilità.

Manifestazione lavoratori Terme Luigiane 27 gennaio 2016

sabato, 30 gennaio 2016

La comunità parrocchiale esprime solidarietà ai lavoratori delle terme luigiane che, giustamente e in modo pacifico, manifestano per conservare il il diritto al lavoro.
E’ fiduciosa, inoltre, che gli amministratori di Acquappesa e Guardia Piemontese possano riprendere un costruttivo dialogo con i responsabili della Sateca, per restituire un po’ di serenità a tante famiglie in ansia per il loro futuro.

CORI PARROCCHIALI NELLA CHIESA MADRE

venerdì, 8 gennaio 2016

Mercoledì 6 gennaio, solennità dell’Epifania, si è tenuto nella Chiesa Madre l’ottavo concerto di Natale in memoria della piccola Erika Tripicchio.
Hanno partecipato i cori della cappella dell’ospedale di Cetraro, della parrocchia San Marco Evangelista di Cetraro, della parrocchia Santa Maria del Rifugio di Acquappesa e il trio “Rumors underground”.
La serata è stata arricchita dalla presenza della poetessa Teresa Rogati, che ha recitato due splendide poesie sul Natale in vernacolo belvederese e da alcuni ragazzi dell’istituto comprensivo di Cetraro.
La manifestazione è stata presentata, con la consueta bravura, dalla professoressa Mirella Mannarino.
A tutti un sentito grazie.

 

Il Saluto al Mantello di San Francesco

lunedì, 4 maggio 2015

3 maggio 2015: il Mantello del Santo dei marinai attraversa le acque del mare, da Cetraro a Paola. Invochiamo San Francesco perchè ci protegga dai probabili e abbondanti veleni seppelliti nelle nostre acque.

Concerto di Natale 2014

martedì, 6 gennaio 2015

Come ogni anno la comunità di Acquappesa ha ricordato la piccola Erika Tripicchio, dedicandole il concerto dei cori parrocchiali.
Al concerto che si è svolto venerdì 26 dicembre hanno partecipato: il coro di Acquappesa, quello della cappellania dell’ospedale di Cetraro e il coro di Cittadella. Hanno arricchito la serata il soprano Francesca De Blasi, che ha incantato i presenti con la sua voce dolce e potente, il bravo musicista Domenico Iacovo di Guardia Piemontese e un ragazzo della casa famiglia delle suore minime della passione di Paola, che si è esibito con bravura alla tastiera e al flauto.
A tutti un sentito grazie per la bella serata, presentata con competenza e agilità dalla professoressa Mirella Mannarino.

concorso “il più bel presepe”

domenica, 23 novembre 2014

Schermata 2014-11-23 alle 21.26.08In attesa del Santo Natale, il gruppo giovani della parrocchia invita scuole associazioni gruppi e singoli artisti a paretcipare al concorso per il più bel presepe. Il bando del concorso si può leggere nella locandina a fianco. (scarica PDF) CONCORSO PRESEPE ACQUAPPESAhttp://www.acquappesarifugio.it/wp-content/uploads/2014/11/CONCORSO-PRESEPE-ACQUAPPESA.pdf

Passeggiata dei “cinque campanili”

sabato, 6 settembre 2014
Domenica 31 agosto ore 6,30: il gruppo si ritrova nella chiesetta di San Iorio e, dopo una breve preghiera inizia la passeggiata – pellegrinaggio nel territorio comunale. L’iniziativa, nata lo scorso anno e inserita nei festeggiamenti in onore della Madonna “Mater Viatorum”, prevede la visita ai cinque campanili (davvero tanti) di Acquappesa, che richiamiamo alla memoria di tutti: chiesa “Mater Viatorum” in contrada San Iorio, Chiesa dell’Ascensione presso Terme Luigiane, Chiesa santa Teresa nella frazione Intavolata, Chiesa Madre “Santa Maria del Rifugio” nel centro storico, chiesa “SacroCuore di Gesù” nella frazione marina.
L’itinerario, della durata di cica tre ore, dà la possibilità di godere di momenti di pace, in mezzo a paesaggi e panorami davvero interessanti e suggestivi. (Un sentito grazie ad Agostino per la gentile concessione delle belle foto)

A Cetraro dal beato Angelo

domenica, 25 maggio 2014
Domenica 18 maggio un nutrito numero di pellegrini ha vissuto uno straordinario pomeriggio, climaticamente caratterizzato da un piacevole tepore.
Grazie all’impegno e all’informazione capillare di Francesca Rennis, a capo del gruppo parrocchiale “vivi la strada”, in molti hanno accolto l’invito a recarsi, a piedi, presso la chiesa dei “Cappuccini” di Cetraro per venerare le reliquie del beato Angelo d’Acri e pregare per gli ammalati, in particolare quelli affetti da sla. Un’esperienza molto positiva che ci ha dato anche la possibilità di apprendere, dalle sintetiche parole del parroco don Luigi Gazzaneo, le prime notizie sulla figura del beato Angelo, legato in modo particolare alla città di Cetraro, dove ha vissuto alcuni anni del suo ministero sacerdotale. A Francesca e a tutti i pellegrini un sincero grazie.