Archivi per la categoria ‘diocesi’

Auguri don Loris

giovedì, 4 aprile 2013

Schermata 2013-04-04 a 21.27.55Don Loris Sbarra, della parrochia San Benedetto di Cetraro e impegnato pastoralmente nella parrocchia san Marco Evangelista di Cetraro marina, oggi pomeriggio alle ore 17.30 è stato ordinato Sacerdote nella Cattedrale di San Marco dal vescovo della diocesi monsignor Leonardo Bonanno.
Oltre ai sacerdoti della diocesi, alla Santa Messa di consacrazione erano presenti tantissimi fedeli di Cetraro.
A don Loris gli auguri di un fecondo apostolato da parte del parroco e della comunità di Acquappesa.

Messa Crismale del Giovedì Santo

giovedì, 21 aprile 2011

S.E. mons. Leonardo Bonanno celebra e presiede per la prima volta l’Eucaristia della Messa crismale. Nella cattedrale di San Marco alla solenne concelebrazione erano presenti i presbiteri della diocesi e S.E. mons. Augusto Lauro. Nel giorno dedicato al sacerdozio ministeriale, il nuovo vescovo ha espresso parole di stima e affetto per tutto il presbiterio diocesano e per i suoi ultimi predecessori, i vescovi emeriti mons. Lauro e Mons. Domenico Crusco.
Durante la concelebrazione sono stati benedetti gli oli santi (olio dei catecumeni, degli infermi e sacro crisma), che il vescovo ha poi affidato ai sacerdoti per la celebrazione dei sacramenti nelle parrocchie.

Insediamento di mons. Bonanno in diocesi

sabato, 2 aprile 2011

Grande festa a San Marco Argentano per l’accoglienza del nuovo vescovo mons. Leonardo Bonanno. La bella giornata e il clima primaverile favoriscono un enorme afflusso di fedeli provenienti da numerose parrocchie della diocesi. Molti anche i bambini e i giovani presenti.
Davanti la Chiesa di San Marco evangelista i sindaci di San Marco e Scalea danno il saluto di benvenuto. Tra gli applausi il nuovo pastore ringrazia.
Subito dopo inizia una lunga processione per il trasferimento in cattedrale, dove mons. Bonanno presiede la celebrazione Eucaristica, dopo aver ricevuto il pastorale, simbolo episcopale del servizio e dell’amore con cui il nuovo pastore deve guidare il suo popolo.

La consegna del Pastorale seguita da un caloroso abbraccio del metropolita dell’arcidiocesi di Cosenza, Mons. Salvatore Nunnari, è sicuramente il momento più significativo per il nuovo vescovo, che appare visibilmente commosso.

Mons. Leonardo Bonanno consacrato vescovo

venerdì, 25 marzo 2011

Oggi pomeriggio, solennità dell’ Annunciazione dell’angelo a Maria, mons. Leonardo Bonanno è stato consacrato vescovo nella Cattedrale di Cosenza. Alla concelebrazione presieduta dall’arcivescovo di Cosenza mons. Salvatore Nunnari erano presenti diciannove vescovi e numerosi sacerdoti delle diocesi di cosenza e San marco Argentano.
Sabato 2 aprile il nuovo vescovo, che subentra nella guida pastorale della diocesi di San Marco Argentano – Scalea al vescovo emerito mons. Domenico Crusco, farà l’ingresso ufficiale nella cattedrale della nuova sede.

dal sito della diocesi riportiamo il significato dei simboli racchiusi nello stemma del nostro vescovo

LO STEMMA DEL VESCOVO E IL SIGNIFICATO DEI SIMBOLI

IL PINO: Esprime la sua origine simboleggiata dal Pino che richiama la Sila e conseguentemente San Giovanni in Fiore con la chiara spiritualità e formazione teologica di Gioacchino da Fiore ;

IL LEONE: La Diocesi che gli è stata affidata, che ha nel leone il simbolo che identifica San Marco oltre che la radice del nome stesso del Vescovo;

IL MARE: Richiama l’Alto Tirreno Cosentino che abbraccia tanta parte della Diocesi di San Marco Argentano – Scalea;

LA STELLA: Simbolo tradizionale della Vergine Santa; la Barca icona della Chiesa nelle difficoltà della storia è guidata da Cristo, simboleggiato dal monogramma nella vela.

IL MOTTO EPISCOPALE “Ecclesiam diligere” (Amare la Chiesa), richiama l’amore che l’Apostolo Paolo nutriva per la sue chiese.

Ordinati quattro nuovi presbiteri

venerdì, 25 marzo 2011

Venerdì 18 marzo nella cattedrale di San Marco Argentano quattro giovani diaconi sono stati ordinati sacerdoti da S.E. mons. Domenico Crusco. Una celebrazione solenne e commovente, resa ancora più suggestiva dalla presenza di quasi tutti i   sacerdoti della diocesi.

La comunità parrocchiale di Acquappesa, unita nella preghiera e nella gioia  ai quattro nuovi sacerdoti Pantaleo Naccarato, Davide Salvati, Mario Barbiero e Francesco Lauria, augura un apostolato ricco di entusiasmo e generosità in questa coraggiosa e straordinaria missione.


Nominato il nuovo vescovo della diocesi

venerdì, 7 gennaio 2011

Mons. Bonanno all'incontro degli ex alunni del Pio X 27.12.2010

Alle ore 12.00 di oggi 7 gennaio 2011 è stato dato l’annuncio della nomina del nuovo vescovo della diocesi di San Marco Argentano – Scalea. Il nuovo presule mons. Leonardo Bonanno sostituirà S.E. mons. Domenico Crusco, il quale lascerà il servizio della diocesi per raggiunti limiti di età.
Mons. Bonanno nato a S. Giovanni in Fiore il 18 ottobre 1947 ha frequentato gli studi teologici presso il seminario “S. Pio X” di Catanzaro, ha poi conseguito la laurea in filosofia presso l’università della Calabria e il dottorato in diritto canonico alla Pontificia università lateranense. Per ventanni giudice del tribunale ecclesiastico calabro, attualmente era vicario generale della diocesi di Cosenza – Bisignano. Sarà consacrato vescovo il 25 marzo, solennità dell’Annunciazione di Maria. “Ecclesiam diligere”: questo il significativo motto episcopale scelto dal nuovo vescovo. Nel dargli gli auguri per un fecondo apostolato, in questo momento sentiamo anche il dovere di ringraziare ed esprimere gratitudine a Mons. Domenico Crusco che per dodici anni ha servito amorevolmente e con sentimenti paterni la nostra diocesi.

DON MIGUEL ORDINATO SACERDOTE

martedì, 15 dicembre 2009

lordinazione-sacerdotale-del-diacono-miguel-angel-arenas-in-cat-010Diocesi in festa per l’ordinazione presbiterale di don Miguel Angel Arenas, argentino di origine, ma ormai perfettamente inserito nella nostra diocesi di S. Marco Argentano – Scalea.
Il rito di ordinazione è stato presieduto dal vescovo mons. Domenico Crusco alla presenza di quasi tutto il presbiterio diocesano e di tantissimi fedeli.
A don Miguel l’augurio più sentito per un fecondo apostolato.