Coronavirus: lettera ai ragazzi del catechismo e ai loro genitori

Carissimi ragazzi,
è da tempo ormai che non ci vediamo. A causa di questa terribile epidemia, sempre più insidiosa, sono saltati tutti gli appuntamenti settimanali: Santa Messa della domenica e catechismo, oltre alla scuola. Non sappiamo, per ora, se riusciamo a rispettare le date già programmate per la celebrazione delle varie tappe e dei sacramenti. Penso soprattutto alla Prima Comunione.
Non dovete preoccuparvi, faremo tutto appena possibile e sarà una grande festa.
Per ora, anche a voi viene chiesto il sacrificio di restare chiusi in casa. Sicuramente vi sembrerà tutto strano e incomprensibile, ma è un sacrificio necessario, che dovete fare per difendere da questo virus i vostri cari, genitori e nonni.
dsc_0370-copiaTranquilli ragazzi: tutto passerà, ritorneremo a uscire a vederci ad abbracciarci. Perché il ritorno alla normalità avvenga il più presto possibile, chiediamolo fortemente a Gesù.
C’è bisogno di voi, ragazzi. Gesù, l’Amico dei bambini vi ascolta volentieri. Avete tanto tempo a disposizione in questi giorni, perciò vi chiedo di non dimenticarvi di Gesù e di pregarlo perché ci liberi da questo brutto male. Pregatelo per i medici, per il personale sanitario, per le forze dell’ordine, per i governanti, per chi ci assicura i rifornimenti alimentari e per tutti coloro che, con grande generosità, rischiano la loro vita. Bastano pochi minuti al giorno. Vorrei suggerirvi:
1. recitate il PADRE NOSTRO al mattino quando vi svegliate e alla sera quando andate a letto. Dite con convinzione le Parole “ma liberaci dal male”, perché il Padre ha il potere di farlo.
2. non dimenticatevi di invocare anche la nostra Patrona, la Madonna del Rifugio, con la recita di una AVE MARIA. Chiedete a Lei che intervenga presso il Figlio Gesù, perché ci protegga e allontani da noi questa epidemia. Gesù non sa dire di no alla Sua Mamma.
Vi raccomando poi di non fare innervosire troppo i vostri genitori.
locandina-catechismo-orizzontaleInfine ragazzi, siccome non potete venire al catechismo, vi invito a seguire ogni giorno, da lunedì a sabato su Tv 2000, alle ore 12.20 o alle ore 17.30 la rubrica “CARO GESU”, una striscia quotidiana di catechismo che dura solo 15 minuti e si rivolge ai bambini. 
In attesa di rivederci, un grande abbraccio da parte mia e dalle vostre catechiste.
il parroco
dg

Carissimi genitori,
a voi chiedo solo di seguire i vostri figli nei pochi momenti di preghiera che ho suggerito. 
In particolare, se vi è possibile, seguite insieme con loro la striscia quotidiana di catechismo “Caro Gesù” su Tv 2000 alle ore 12.20 o alle ore 17.30. In questo tempo di emergenza, una catechista risponde alle domande dei ragazzi.
Il Signore ha voluto che ci fermassimo e, con serenità, dobbiamo obbedire alla Sua Volontà. Appena sarà possibile, ci rivedremo per confermare o riprogrammare le varie tappe dell’iniziazione cristiana.
Un caro saluto, anche da parte delle catechiste.
dg

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento